L’ISTMO DELLA LAGUNA DI LESINA: LE MERAVIGLIE DELLA PUGLIA CHE ANCORA NON CONOSCI

 

 


Nel Nord-Est della Puglia, lungo quella sottile lingua di sabbia che separa il Mare Adriatico dalla Laguna di Lesina, lunga circa dieci chilometri e larga quasi uno, esiste un vero e proprio paradiso per tutti coloro che amano la polvere delle strade bianche e il pesante acciaio delle bici vintage.







Nulla di tutto quello che si prova attraversando in bicicletta questo stretto fazzoletto di terra posto all’estremo confine Nord della regione, può essere vissuto altrove in Puglia. Qui, tutto è sospeso in una dimensione temporale a sé, cristallizzata nel tempo, che ha scelto di non mutare. 


B&B La Casa Pugliese - Foggia





 














A causa del suolo prevalentemente sabbioso, vagare in bicicletta lungo il groviglio di sentieri che appartiene a questo gioiello paesaggistico da preservare è davvero una faticaccia bestiale, infernale. Ma è l’inferno migliore che si possa immaginare: un vero Paradiso per chi ama saltare in sella e padalare nella natura ancora incontaminata.









Attenzione: l’accesso all’istmo è vivamente sconsigliato durante tutta la stagione di caccia.

Durante il resto dell’anno, vi consigliamo di farvi comunque accompagnare da una guida.

Noi del B&B La Casa Pugliese organizziamo escursioni guidate con gita in barca durante tutto il corso dell’anno (escluse, ovviamente, le date in cui è aperta la caccia).

 

Info sull’area: Comune di Lesina





 

Lascia un commento